Soluzioni per la gestione della security

ZSupervisor

ZSupervisor è un software PSIM (Physical Security Information Management), uno strumento che consente il controllo e il monitoraggio di sistemi di sicurezza situati presso uno o più siti utilizzando una mappa interattiva.

I principali dispositivi di sicurezza gestibili sono:

  • impianti antintrusione
  • impianti di videosorveglianza
  • sistemi antincendio
  • sistemi tecnologici
  • sistemi di serrature elettroniche
  • sistemi di controllo accessi
  • video citofonia
  • domotica
  • ecc..

 

VANTAGGI

 

GESTIONE UNIFICATA DEGLI ALLARMI
Dotato di alarm videowall contestuale, ZSupervisor consente di identificare in tempo reale la sorgente dell’allarme sulla mappa e di risolverlo tramite procedure operative ad hoc.
Il software garantisce la gestione unificata di:

  • Allarmi antintrusione
  • Allarmi antincendio
  • Allarmi da analisi video
  • Allarmi tecnologici (interfacce i/o e bus di campo modbus)
  • Allarmi/eventi controllo accessi.

 

RISOLUZIONE PERSONALIZZATA DELLE SEGNALAZIONI
Ogni segnalazione ricevuta dal sistema può essere gestita tramite procedure operative personalizzabili, ovvero veri e propri pop-up che si attivano a seguito di un evento e che forniscono all’operatore tutte le informazioni, i contatti e le procedure da seguire per risolverlo. Il Security Manager potrà verificare ogni evento in maniera dettagliata consultando lo storico di sistema che registra tutte le attività svolte dagli operatori, come ad esempio log-in, attivazioni, esclusioni, invio di comandi, modifiche ecc..

 

ESPANDIBILITÀ SENZA LIMITI
Il software integra contemporaneamente dispositivi di più produttori e può gestire illimitatamente qualsiasi apparato, garantendo modularità, multifunzionalità e scalabilità nel tempo.
Queste caratteristiche consentono non solo di preservare gli investimenti fatti, ma anche di crescere di pari passo con l’avanzamento tecnologico dell’azienda.

 

INTERFACCIA SEMPLICE ED INTUITIVA
Grazie alla mappa grafica interattiva di ZSupervisor, la gestione dei dispositivi di sicurezza è semplice ed intuitiva. In sintesi, l’interfaccia del sistema viene costruita sulla mappa grafica del sito, gestendo i sensori di allarme e i dispositivi come oggetti grafici. Il supporto di mappe AutoCAD oltre quelle bitmap o JPG permette una visualizzazione sempre chiara e definita dei siti monitorati. È possibile inoltre creare dei «dispositivi virtuali», come ad esempio analitiche video, Motion Detection, periferiche a standard Modbus, ecc..

 

 

Richiedi Informazioni

Se desideri ricevere ulteriori informazioni sui nostri prodotti, contattaci. Il nostro personale ti risponderà al più presto.

CARATTERISTICHE TECNICHE

FUNZIONALITA'

Il software PSIM ZSupervisor ha diverse funzionalità chiave:

1. Raccolta dati da un numero qualsiasi di dispositivi o sistemi di sicurezza, anche diversi tra loro.
2. Analisi e correlazione di dati, eventi e allarmi per identificare e comprendere situazioni e priorità.
3. Verifica delle informazioni legate alla situazione tramite un formato immediato e facilmente comprensibile all’operatore.
4. Risoluzione tramite procedure operative (SOPs, Standard Operating Procedures) ed istruzioni dettagliate step-by-step, personalizzabili in base ai processi dell’organizzazione.
5. Reporting e tracciamento di ogni passaggio effettuato e di tutte le informazioni raccolte in relazione all’evento per un'eventuale analisi o riesame post-evento.

 

LEGGI TUTTO

OPZIONI

INTEGRAZIONI

CONTROLLO ACCESSI CON VAM

Grazie all’integrazione tra ZSupervisor e VAM - Visual Access Manager puoi ottenere un controllo degli accessi ancor più completo e sicuro!

  • Posizionamento varchi in mappa
  • Ricezione eventi e allarmi in tempo reale
  • Elaborazione e invio comandi
  • Gestione da remoto dei varchi
  • Correlazioni ed interazioni tra i sottosistemi

INTEGRAZIONE TVCC

Grazie all’integrazione con i dispositivi video e VMS è possibile:

  • visualizzare i sensori di allarme sulla mappa
  • visualizzare i flussi video live e registrato, su richiesta o a seguito di un allarme
  • esportare immagini e filmati
  • registrare un evento con pre e post allarme in modalità automatica
  • effettuare attivazioni remote da segnalazioni Motion Detection
  • ricevere segnalazioni di allarmi da guasti e malfunzionamento
  • consultare scenari video per ogni singolo sensore.